Nederlands (België) Nederlands (Nederland) Deutsch English English Français Italiano Chinese

General Terms and Conditions of Sale and Delivery

Applicazione

Le presenti condizioni generali sono parte integrante di tutte le offerte, i moduli d'ordine e le fatture della AVT BVBA - AVT BV - AVT BV - AVT EUROPE (di seguito denominato il venditore) e si applicano a tutte le offerte e le consegne del venditore all'acquirente o al cliente (di seguito denominato il cliente), ad esclusione di tutte le condizioni generali o speciali del cliente. Il cliente dichiara esplicitamente di essere a conoscenza delle presenti condizioni generali e di accettarle. Deroghe alle presenti condizioni generali di contratto possono essere fatte solo con l'espresso consenso scritto del venditore. L'eventuale nullità o invalidità di una di queste condizioni non implica la nullità delle altre clausole o dell'accordo. È esclusa l'applicabilità della Convenzione di Vienna sulle vendite.

Preventivo

Tutti i prezzi si intendono al netto dell'IVA e di altre imposte governative. Le offerte del venditore sono vincolanti solo per il periodo indicato. Gli ordini sono vincolanti per il venditore solo dopo la conferma scritta da parte del venditore. L'annullamento di un ordine è valido solo dopo l'accettazione scritta da parte del venditore. In caso di annullamento di cui sopra, il cliente è tenuto a corrispondere al venditore un indennizzo fisso di almeno il 20% del prezzo totale dell'ordine per i prodotti della gamma standard e di almeno il 50% per i prodotti al di fuori della gamma standard. La stima del danno è stimata in proporzione al lavoro già effettuato e alle parti ordinate e/o consegnate. Ulteriori lavori aggiuntivi saranno concordati con il venditore. I lavori supplementari comprendono generalmente tutte le forniture e le prestazioni che non sono incluse nel modulo di offerta/ordine e che sono richieste dal cliente.

Consegna

I beni o servizi vengono consegnati come descritto nella fattura o nel modulo d'ordine. La consegna avviene presso il venditore, salvo diverso accordo scritto. Il trasporto della merce viene effettuato a spese e a rischio del cliente. Tutti i costi di trasporto, imballaggio, sdoganamento e spedizione (non esaustivi) sono sempre a carico del cliente. Il venditore ha il diritto di far svolgere determinate attività da terzi.

Tempi di consegna

I tempi di consegna indicati nel modulo d'offerta/ordine non sono vincolanti per il venditore. Un ritardo nella consegna non può mai portare allo scioglimento del contratto, né ad una multa o ad un risarcimento da parte del venditore, a meno che il venditore non si sia espressamente impegnato a farlo per iscritto. Se, tuttavia, un termine di consegna è stato concordato per iscritto e in modo vincolante tra il cliente e il venditore, il termine inizia a decorrere solo dopo che il cliente ha fornito tutti i dettagli tecnici e finanziari e il venditore lo ha confermato.

Forza maggiore

Forza maggiore (in senso lato, incluso lo sciopero o il blocco da parte del venditore o di terzi) che impedisce o ritarda l'esecuzione dei lavori, solleva il venditore da qualsiasi responsabilità e può sospendere, ridurre o sciogliere il contratto, senza alcun indennizzo o responsabilità.

Reclami

I reclami relativi a difetti visibili o a consegne non conformi della merce consegnata o dei servizi forniti devono essere comunicati dal cliente al venditore in modo dettagliato e a mezzo lettera raccomandata entro 7 giorni di calendario dalla consegna, e comunque prima di qualsiasi lavorazione della merce. La responsabilità per vizi occulti è in ogni caso limitata ad un periodo di 6 mesi dalla consegna. Tutti i reclami devono essere comunicati dettagliatamente, per iscritto e per raccomandata entro questo termine dal ricevimento della merce, al più tardi entro 7 giorni dalla scoperta. Il venditore non risponde di eventuali danni derivanti da azioni improprie o incompetenti del cliente o da azioni di terzi (ad es. rottura di sigilli, ecc.). Il venditore non risponde di eventuali danni a beni immobili o mobili, danni a persone o alla produzione del cliente. In ogni caso, la responsabilità del venditore è sempre limitata, a sua discrezione: 1) alla riduzione del prezzo in relazione alla quantità di merce difettosa; 2) al rimborso del prezzo unitario concordato dalle parti; 3) alla sostituzione della merce difettosa, con la quale la merce sostituita diventa di nuovo di proprietà del venditore. In nessun caso il venditore è responsabile per ulteriori risarcimenti.
I resi saranno accettati solo se il venditore ha dato il suo previo consenso scritto e se il reso è pagato in porto assegnato. Il reclamo non sospende l'obbligo di pagamento del cliente. In nessun caso il venditore può essere ritenuto responsabile se non ha adempiuto alle proprie obbligazioni a causa di guerra, scioperi, scioperi, forza maggiore e altri eventi imprevisti.

Responsabilità

La responsabilità del venditore può essere invocata solo per le merci consegnate e/o mantenute dal venditore e nella misura in cui queste non siano state elaborate da terzi e nella misura in cui non siano state sottoposte a modifiche o manutenzioni da parte di terzi. In ogni caso, l'importo dell'eventuale responsabilità è limitato all'importo fatturato per la consegna, la riparazione o la manutenzione. Il cliente riconosce di essere a conoscenza delle caratteristiche tecniche della merce consegnata, di accettarle come adatte a lui e di rispettarle. In nessun caso il venditore accetta reclami per problemi derivanti dal collegamento della merce fornita agli impianti del cliente (quali compressori, alimentatori, impianti elettrici, ecc.), a meno che il collegamento o la combinazione con tali impianti non sia espressamente previsto e confermato nel modulo d'ordine. In nessun caso il venditore può accettare alcuna responsabilità per danni diretti o indiretti causati dal materiale da lui fornito, ad eccezione dei suddetti danni.

Garanzia di pagamento

Il venditore può in qualsiasi momento prima della consegna o della prosecuzione della consegna, indipendentemente dai termini di pagamento concordati, richiedere al cliente di fornire garanzie bancarie o ipotecarie per l'adempimento degli obblighi di pagamento. per la consegna della merce. Fino a quando il cliente non ha dato seguito a questa richiesta, il venditore non è obbligato a consegnare o proseguire l'esecuzione del contratto e il venditore può sciogliere il contratto gratuitamente. Il venditore si riserva inoltre il diritto, se necessario, di risolvere il contratto e/o la vendita in caso di cambiamento della situazione del cliente: insolvenza manifesta, richiesta di risanamento giudiziale o amichevole, fallimento, pubblicazione di un reclamo, ecc. Il venditore ha inoltre il diritto di risolvere il contratto e/o la vendita in caso di cambiamento della situazione del cliente: insolvenza manifesta, richiesta di risanamento giudiziale o amichevole, fallimento, pubblicazione di un reclamo, ecc. Il venditore ha inoltre il diritto di risolvere il contratto e/o la vendita in caso di cambiamento della situazione del cliente: insolvenza manifesta, richiesta di risanamento giudiziale o amichevole, fallimento, pubblicazione di un reclamo, ecc. (non esaustivo).

Confidenzialità

I documenti, le e-mail e/o gli allegati sono strettamente confidenziali e sono destinati esclusivamente all'uso del destinatario. A meno che tu non sia il destinatario o la persona responsabile della consegna di questo messaggio al destinatario, devi astenerti dal pubblicare, riprodurre, distribuire o qualsiasi altro uso di questi messaggi. Se avete ricevuto questi messaggi o documenti per errore, siete pregati di informarci immediatamente per telefono e di distruggere definitivamente questi documenti e i loro allegati. Il Venditore ha il diritto di richiedere il risarcimento dei danni nel caso in cui documenti sensibili, e-mail o allegati siano distribuiti a terzi o eventualmente a concorrenti. Documenti sensibili includono preventivi, moduli d'ordine, disegni di approvazione, disegni di produzione e così via ....Il risarcimento ammonta a 25.000 euro e può essere incrementato dei danni conseguenti alla diffusione di tali informazioni sensibili

Pagamento e prezzo

Salvo diverso accordo scritto, le fatture devono essere pagate in contanti e senza sconto presso la sede del venditore entro 30 giorni dalla data della fattura. Le fatture si considerano accettate se non sono state contestate con lettera raccomandata entro 8 giorni di calendario dal ricevimento, indicandone i motivi. In caso di mancato o ritardato pagamento alla data di scadenza, gli interessi di mora del 12% annuo sono dovuti a partire da tale data di scadenza per legge e senza preavviso di mora. Inoltre, un indennizzo fisso pari al 10% dell'importo totale ancora dovuto, con un minimo di 50 euro, è anch'esso dovuto per legge e senza preavviso di inadempienza. In caso di mancato pagamento di una fattura alla data di scadenza, tutte le fatture non ancora scadute diventano immediatamente esigibili ed esigibili per intero. In caso di mancato o ritardato pagamento di una fattura, il venditore si riserva il diritto di sospendere ulteriori consegne/esecuzione dei lavori.